PROTESTA PER VENDITA ALL'ASTA DEI BENI CULTURALI CINESI

Il 24 febbraio in una lettera di stampa, l'Amministrazionestatale dei beni culturali cinese ha affermato che il governocinese si oppone fermamente alla vendita all'asta dei beniculturali illegalmente all'estero come i reperti del parcoYuanmingyuan. Il governo cinese vuole da sempre riavere itesori cinesi illegalmente all'estero attraverso mezzi legali ediplomatici, cooperando a livello internazionale.