Pronto telescopio più grande al mondo, l'avvio a settembre

di Eugenio Buzzetti


Pechino, 4 lug. - La Cina ha ultimato il telescopio più grande del mondo, nella provincia sud-occidentale del Guizhou. L'ultimo pannello dei 4450 che lo compongono è stato posto al centro del grande piatto, grande quanto trenta campi da calcio, nella giornata di ieri. Il Fast (Five-hundred meter Aperture Spherical Telescope) sarà operativo dal prossimo mese di settembre e con i suoi cinquecento metri di diametro è più grande anche del telescopio di Porto Rico, che ha un diametro di 305 metri.

 

Il nuovo telescopio, costato 180 milioni di dollari avrà il compito di captare i segnali, anche minimi, provenienti dallo spazio e ha già attratto l'attenzione degli autori di libri di fantascienza. "Il telescopio è di grande significato per l'esplorazione dell'universo e delle civiltà extraterrestri", ha commentato ai microfoni dell'agenzia Xinhua, Liu Cixin, scrittore che lo scorso anno è stato il primo asiatico a vincere il premio Hugo per il migliore romanzo di fantascienza, con la trilogia "The three-Body Problem" che racconta la storia di un invasione della terra da parte di un gruppo di extraterrestri.

 

04 LUGLIO 2016

 

ALTRI ARTICOLI



XI AL PCC, NO A COMPROMESSI SU SOVRANITA': "RIMANIAMO AUTENTICI"


DAI CINESI IN ITALIA 6 MLD DI PIL, SALGONO IMPRENDITORI


MANIFATTURIERO AI MINIMI DA QUATTRO MESI A GIUGNO


G20 ENERGIA, IMPEGNO SU ACCESSO, RINNOVABILI ED EFFICIENZA ENERGETICA

 

©Riproduzione riservata