PRODUZIONE DI CANAPA PER AIUTARE I CONTADINI

Menghai (Yunnan), 14 aprile - Nonostante la notoriet� dellacanapa, i funzionari della provincia dello Yunnan, nel sudovestdella Cina, stanno promuovendo la coltivazione della pianta peruso industriale, senza la componente narcotica, per accrescerei profitti dei residenti locali. Una fabbrica che produce fibretessili, ha iniziato l'attivit� produttiva della canapa neldistretto di Menghai, nella prefettura autonoma delXishuangbanna Dai, una regione montuosa dello Yunnan. "La fibraottenuta dalla canapa � usata soprattutto per fare calzini egiubbotti antiproiettili cos� come divise da lavoro" hadichiarato Shi Dongming, presidente del consiglio diamministrazione della China Hemp Industrial Holding InvestmentCo. Ltd. I funzionari locali sperano che la produzione dicanapa possa innalzare il tenore di vita dei contadini. Ilgoverno fornir� semi, istruzioni e strumenti tecnici perincoraggiare la coltivazione. "Circa 10.000 agricoltori stannocoltivando canapa: le piante possono raddoppiare il lororeddito pro capite da meno di 220 euro a 440 euro annui" haannunciato Jiang Pusheng, capo della prefettura. I funzionarilocali non sono spaventati dall'idea che la crescita dellacanapa possa comportare la produzione di droghe, nonostanteXishuangbanna sia vicina al "Triangolo d'oro" delle regioni incui la droga viene prodotta e venduta illegalmente. Infatti, lacanapa contiene lo 0,1% di tetrahydrocannabinol o THC, uningrediente principale della marijuana: tuttavia, stando alleparole di Zhang Jianchun, ricercatore del General LogisticsDepartment of the People's Liberation Army, la marijuana pu�contenere anche pi� del 5% di THC. Zhang, che lavora dal 2003alla coltivazione e allo sviluppo della canapa, afferma che:"produrre droga dalla canapa sarebbe troppo costoso, quindi nonc'� pericolo che produttori di droghe possano adocchiare questeaziende agricole" e aggiunge: "poich� la canapa crescevelocemente e pu� diffondersi in larga misura, stiamo facendomolta attenzione affinch� le specie non danneggino l'ecosistemadella foresta pluviale". Dal 2020, la Cina costruir� basi dicoltivazione anche nella regione autonoma del Xinjiang e nellaMongolia interna, cos� come nello Yunnan, nell'Heilongjiang,nel Gansu e nella provincia dell'Anhui. Si stima che le aziendeagricole copriranno circa 660 mila ettari e aiuteranno pi� di 3milioni di contadini a uscire dalla povert�.