PRIMO TEST PER IL NUOVO BUS SOPRAELEVATO, PRIMO AL MONDO

Di Eugenio Buzzetti


Pechino, 3 ago. - Primo test su strada per il bus sopraelevato cinese, il primo al mondo. Il Teb (Transit Elevated Bus) ha fatto il primo giro di prova su un binario di trecento metri a Qinhuangdao, nella provincia dello Hebei, non lontana dalla capitale, Pechino. Il nuovo bus è lungo 21 metri e sopraelevato di due rispetto alla strada, permettendo alle auto di scorrere al di sotto di esso. Il Teb-1, come è stato chiamato il modello di prova, è in grado di contenere fino a trecento passeggeri, che accederanno al mezzo da piattaforme rialzate. Un modello del nuovo bus era stato già presentato a maggio in occasione dell'International High-Tech Expo di Pechino, mentre a luglio scorso era stato svelato il primo modello finito.

"Il Teb ha le stesse funzioni della metropolitana, mentre il costo di costruzione è meno di un quinto", ha spiegato alla Cctv, Bai Zhiming, uno degli ingegneri che hanno lavorato al progetto. Il nuovo bus verrà alimentato a elettricità e potrà viaggiare a una velocità massima di sessanta chilometri orari. Il Teb-1 servirà a ridurre il traffico fino al 35%, secondo i realizzatori del progetto, e ha già destato l'interesse di altri Paesi, tra cui Brasile, India e Francia, secondo quanto scrive l'agenzia Xinhua. La diffusione del nuovo mezzo, secondo i primi calcoli, potrebbe comportare un risparmio di 800 tonnellate di carburante all'anno e un taglio alle emissioni di gas serra pari a 2500 tonnellate.

 

03 AGOSTO 2016

 

@Riproduzione riservata