PIAZZA ASIATICHE IN RIBASSO, PESANO TIMORI SU ECONOMIA GLOBALE E BREXIT

Di Eugenio Buzzetti

 

Pechino, 13 giu. - Borse cinesi in caduta al termine della giornata. Shanghai ha chiuso in ribasso del 3,2%, a 2833,07 punti sugli ultimi dati ufficiali, che segnano un rallentamento degli investimenti nei primi cinque mesi del 2016 rispetto alle aspettative. In forte calo anche l'indice ChiNext, che segna la performance delle start-up cinesi, che ha perso il 6% a fine seduta, mentre la piazza di Shenzhen ha segnato un arretramento del 4,4%. A un anno dall'inizio dei crolli delle Borse cinesi che hanno segnato tutta l'estate 2015, per gli investitori i prezzi delle azioni cinesi sono ancora alti, nonostante la correzione di luglio e agosto 2015.

Le Borse cinesi non sono state le uniche a perdere. Sui mercati asiatici pesano le preoccupazioni per l'economia globale e le incertezze derivanti dalla possibile uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea dopo il referendum sulla Brexit del 23 giugno prossimo. A pesare sul sentimento degli investitori anche la strage al nightclub di Orlando di sabato notte scorsa, in cui sono morte cinquanta persone. A Tokyo, il Nikkei 225 ha perso il 3,5%, mentre l'indice Hang Seng di Hong Kong segna una perdita del 2,6%.

 

A pesare sui ribassi di oggi ci sono le chiusure in calo di venerdì scorso di Wall Street e delle maggiori piazze europee dopo le parole del governatore della Banca Centrale Europea, Mario Draghi, che ha chiesto di spingere sulle riforme per la ripresa economica. Pesano anche le attese per le riunioni della Banca del Giappone e delle Federal Reserve attese questa settimana: la Fed, secondo le previsioni potrebbe lasciare invariati i tassi di interesse, anche se tra gli investitori cresce l'interesse per la nota di accompagnamento alle decisioni della banca centrale statunitense.

Negative anche le altre piazze asiatiche. L'indice Hang Seng di Hong Kong registra perdite per il 2,6%. In calo anche Seul, che segna perdite per l'1,5%, e Singapore che registra un -1,6% a metà mattina. Negative anche le altre piazze del sud-est asiatico, mentre la Borsa australiana rimane chiusa per festività legata al compleanno della Regina Elisabetta.

 

13 GIUGNO 2016

 

ALTRI ARTICOLI

 

ESPLOSIONE ALL'AEROPORTO DI SHANGHAI, 5 FERITI

 

CRESCE NERVOSISMO CINESE,
NUOVI NO
ALL'ARBITRATO CON LE FILIPPIN
E

 

ALIBABA "AL FIANCO DI IMPRESE ITALIANE SU MERCATO CINESE"

 

SCOPERTI RESTI PALAZZO KUBLAI KHAN, CONFERMA A MARCO POLO

 

EURASIA: DA INVESTIMENTI A KNOW HOW, PORTE APERTE A INNOVATORI

 

EURASIA: ITALIAN INNOVATION DAYS A SINGAPORE, STARTUP AVANTI


@Riproduzione riservata