PETROCHINA, PROSSIMA JOINT VENTURE CON LA CANADESE ENCANA

Pechino, 10 feb. - PetroChina Co. Ltd., il piu' grandeproduttore di petrolio della Cina, ha annunciato di averstipulato un accordo con il gigante canadese EncanaCorporation. L'investimento, che ammonta a 5,4 miliardi didollari canadesi (poco meno di 4 miliardi di euro), prevedel'acquisto di una partecipazione del 50% in un progetto diestrazione di gas naturale. Secondo quanto accordato,PetroChina Investment Company Limited, una filiale diPetroChina, si impegnera' ad acquistare una quota del 50% suibeni commerciali di Encana Cutbank Ridge nella ColumbiaBritannica e ad Alberta, in Canada. Secondo quanto comunicatosul sito web di PetroChina, le attivita' coprono 1,3 milioni diacri di terra, con una capacita' di trasformazione del gas dicirca 700 milioni di piedi cubi al giorno e 3.400 chilometritra gasdotti e bacini di gas sotterraneo. Le due societa'costituiranno una joint-venture 50/50 per incrementare laproduzione di gas che sara' sotto la direzione di un comitatodi gestione congiunto. La compagnia cinese, di proprieta' diChina National Petroleum Corporation, auspica che tale accordopossa essere una piattaforma per entrare nel grande mercato delNord America. Da anni, infatti, PetroChina sta cercandoopportunita' di collaborazione con le piu' grandi societa'canadesi produttrici di gas e petrolio per operare nelle areecanadesi ricche di GNL (gas naturale liquefatto) e di sabbiebituminose. Mentre l'accordo e' ancora in attesa di essereregolarmente approvato dalle autorita' di entrambi i Paesi,questa mattina le azioni di PetroChina sono inizialmenteaumentate dello 0,26% raggiungendo gli 11.49 yuan (1,28 eurocirca), per poi subire un calo dell'1,9% che le ha fattescendere a 10,34 yuan (1,15 euro). .