PECHINO INTENSIFICA LA LOTTA ALLA CORRUZIONE

Pechino, 2 feb. - La Cina continuera' a lottare energicamentecontro la corruzione in ambito commerciale ed intensifichera'la portata delle investigazioni. E' quanto dichiarato dal capodella commissione centrale per le ispezionidell'Amministrazione di Stato per l'Industria e il Commercio HeXin che, nel corso della working conference convocata a Pechinosulla "costruzione di un sistema industriale ed economico privoda forme di corruzione", ha reso note le cifre riguardanti icasi di corruzione in ambito commerciale dello scorso anno.Sono stati 3775, infatti, gli illeciti registrati dagli organiamministrativi dello Stato, per un valore superiore al miliardoe 200 milioni di yuan, piu' di 132 milioni di euro. He Xin haaffermato inoltre che nel 2009 il governo ha messo a punto unsistema di controllo nazionale intorno a industrie e settorichiave, designati dalle autorita' centrali. Si renderannoinoltre piu' severe le norme sulle operazioni commerciali diaziende con capitale cinese all'estero e saranno puniti icomportamenti illeciti che queste portano avanti all'internodel paese. .