PAESI BRICS FIRMANO IL "CONSENSO DI PECHINO"

Pechino, 21 set. - Fronteggiare l'impatto della crisifinanziaria internazionale e promuovere una crescita economicarapida, stabile e a lungo termine e' il compito dei paesiBRICS: Cina, Brasile, Russia, India e Sudafrica. Questi gliobiettivi indicati nel "Consenso di Pechino", firmato nel corsodella seconda Conferenza internazionale sulla concorrenza; ilConsenso fa appello ai cinque Paesi per favorire unaconcorrenza leale, proteggere gli interessi dei consumatori epromuovere lo sviluppo dell'economia di mercato. I paesi BRICSseguono con grande interesse i nuovi sviluppi nelle politiche eleggi sulla concorrenza e sono interessati a scambiarsiopinioni sull'argomento. Secondo il Consenso, la conferenzacostituisce una importante piattaforma per dialogo ecooperazione; le autorita' per la concorrenza di Cina, Brasile,Russia e Sudafrica sosterranno quelle indiane perl'organizzazione della terza conferenza. .