OPERAZIONE DI IMBOSCHIMENTO NEI CAMPUS DEGLI STUDENTI CINESI

Pechino, 11 mar. - Il Ministro dell'Educazione cinese, l'11marzo, ha dichiarato che nelle scuole medie ed elementaridell'intero Paese verra' lanciata l'operazione del "rendereverde", e allo stesso tempo ha fatto un appello affinche', allafine dell'intersessione, ogni studente pianti un albero. Cio'significa che questa azione dell'imboschimento e di muoversicosi' verso il benessere pubblico saranno inseriti all'internodei programmi della vita scolastica degli studenti cinesi. Quest'anno, il 12 marzo, cade il trentunesimo festivalcinese dell'imboschimento. La Cina tiene al fatto che tutti ipartecipanti abbiano l'opportunita' di unirsi nell'operazionedi "promozione di una civilta' ecologica, e di edificazione dicampus scolastici verdi", e spera di poter contagiare tutti conla grande partecipazione degli studenti nelle scuole, diaccrescere la sensibilita' dei giovani verso una civilta'ecologica, e inoltre di promuovere la costruzione di unacivilta' ecologica con la partecipazione dell'interapopolazione. Il responsabile dell'educazione ha dichiarato che perlanciare questa operazione in modo omogeneo, ci si devepreoccupare che tutti siano uniti nel dare istruzioni enotifiche, che ci siano delle regole dettagliate e ben definitedell'operazione, e occorre che ogni studente vada avanti dandopriorita' alla coltivazione degli alberi e ai campus verdi. Recentemente, la Cina ha intrapreso un percorso che durera'fino al 2010, attraverso il quale la percentuale di territorioricoperto da foreste raggiungera' il 20% di quello totale.