OLTRE 9 MLD DI INVESTIMENTI SULLA TECNOLOGIA 3G

Pechino, 27 ott. - Non si arresta l'evoluzione della rete 3G inCina. Nei primi tre trimestri di quest'anno gli investimentisulle tecnologie della terza generazione hanno infatti gia'superato i 9 miliardi di euro, e' quanto si apprende dalMinistero dell'Industria e delle tecnologie d'informazione(MIIT). Il vice direttore del Dipartimento dello sviluppo dellecomunicazioni del ministero ha dichiarato che attualmente e'stata portata a termine la seconda fase del progetto per lacostruzione di una rete TD. Lo standard TD e' stato sviluppatoin Cina dalla Datang e dalla Siemens AG in modo da poterutilizzaqre autonomamente la tecnologia 3G senza doverdipendere dall'Occidente. Il vice direttore ha proseguitodicendo che la qualita' di trasmissione e' notevolmentemigliorata, il tasso di Call Completion e il tasso di successodi trasferimento 2G/3G e' aumentato decisamente rispetto allaprima fase del TD; la terza fase prevede che il progetto vengacompletato entro la fine dell'anno in 200 citta' cinesi. ChinaTelecom ha gia' autorizzato la tecnologia CDMA-EVDO in 342citta', China Unicom ha invece reso operativa in 285 centriurbani la tecnologia W-CDMA, dando ufficialmente il via alleoperazioni commerciali il primo ottobre. Con il completamentodella rete 3G, anche l'utilizzo dei servizi di terzagenerazione sta portando a moltissime novita'. China Mobile hainfatti gia' utilizzato il servizio M2M con tecnologia TD peril monitoraggio sugli animali, nella prevenzione antincendio edin piu' di 20 altri settori, mentre recentemente ha presentatoal pubblico una serie di prodotti e servizi di telefoniamobile. China Telecom ha puntato sullo sviluppo del progetto"il volo di terza generazione", presentando nel terzo trimestrel'iPhone, l'Instant Messaging and Presence Service (IMPS), ilBulletin Board System (BBS) ed altre applicazioni. Sono in fasedi prova i servizi di China Unicom MobileSearch, MobileMusic edaltre sette servizi molto particolari; lo sviluppo di ulterioriprestazioni prosegue senza sosta. Per il raggiungimento deglistandard 3G sui prodotti nazionali, lo sviluppo dellatecnologia TD e' stata attentamente seguita. Zhu Jun sostieneche con l'aumento delle politiche di sostegno al TD, anche ilprocesso di industrializzazione ha subito un'evidenteaccelerazione. Fino al 9 ottobre, sono state rilasciate 192Network Access License (NAL) per kernel TD, di cui 83 percellulari, 89 per Datacard e 20 per Wireless Terminal TD. Neiprimi tre trimestri la produzione dei kernel TD ha superato i 5milioni di dispositivi, ed e' aumentata anche la produzione dialcuni "anelli deboli" come chip e terminal.