OBAMA SFIDA DIKTAT CINA E INCONTRA PRIVATAMENTE DALAI LAMA

(AGI) Washington - Barack Obama incurante degli avvertimenticinesi ha ricevuto alla Casa Bianca - seppur solo in formaprivata - il Dalai Lama, leader spirituale dei tibetani. Fontivicino al Dalai Lama hanno riferito che l'incontro si staverificando nella Map Room, parte della residenza privata delpresidente, e non nell'ala ufficiale. La stampa non e' presentee l'annuncio e' stato dato all'ultimo minuto per evitare didare risalto alla notizia. Lo scorso anno la pressione diPechino fu tale che il Dalai Lama fu costretto a lasciare laCasa Bianca da un'uscita secondaria, passando accanto ai sacchidi immondizia delle cucine presidenziali. DALAI LAMA, "OBAMA PREOCCUPATO PER DIRITTI UMANI IN TIBET" =L'incontro e' durato un'ora. Il presidente americano, ha dettola guida spirituale del Tibet al termine del colloquioaspramente criticato da Pechino, nutre "preoccupazioniautentiche sul tema dei diritti umani e della liberta'religiosa" nella regione autonoma della Cina. Fonti vicino alDalai Lama hanno riferito che l'incontro si e' verificato nellaMap Room, parte della residenza privata del presidente, e nonnell'ala ufficiale. Il Dalai Lama ha descritto l'incontro conil presidente americano come una "riunione spirituale" e haaggiunto di aver avvertito una sintonia con Obama "sul pianoumano". CINA, LA VISITA HA DANNEGGIATO LE RELAZIONI La Cina e' infuriata. Questo passo, fa sapere l'agenziaufficiale Xinhua, ha "danneggiato le relazioni sino-americane".La decisione di Obama "e' stato un atto di scandalosainterferenza negli affari interni della Cina, che ha offeso isentimenti del popolo cinese e danneggiato le relazionisino-americane", ha dichiarato il portavoce del ministero degliEsteri, Ma Zhaoxu. E prontamente Obama ha corretto il tito, facendo trapelare che gli Stati Uniti non sostengonol'indipendenza del Tibet e incoraggiano il dialogo con la Cina.Non solo. L'ufficio stampa della Casa Bianca fa saper Obama haribadito l'importanza dei diritti umani dei "tibetani cinesi".(AGI).