NUMERO NETIZEN: NUOVO RECORD

NUMERO NETIZEN:  NUOVO RECORD
Roma, 2 mag.- Record superato. Il numero degli utenti internet cinesi si attesta a 404 milioni: è quanto rende noto lo State Council Information Office (SCIO). Secondo l'ultimo "censimento", dal 2009 la grande famiglia di internauti si è allargata ulteriormente accogliendo più di venti milioni di nuovi netizen, una fetta pari a un terzo della popolazione totale del Paese. Una crescita del 28,9% che ha permesso al Dragone di superare la media mondiale. La popolazione è aumentata soprattutto grazie alla diffusione della banda larga di cui si servono 346 milioni di persone contro i 233 milioni che invece preferiscono accedere al web attraverso il cellulare. "Attualmente sono oltre 45 mila i portali -  tra i quali 75 siti delle Amministrazioni centrali e 32 provinciali – con il dominio registrato in Cina", spiega Wang Chen, Direttore del SCIO. Per via del lavoro di filtraggio operato dal governo, in Cina -  forse più che altrove – il web e i forum sembrano rappresentare una piazza dove ai cittadini è permesso esprimere la propria opinione con un maggior grado di libertà,  sollevando i timori di Pechino che l' estrema libertà del web possa generare rivolte popolari. Per ora quella cinese è una popolazione cibernauta che per lo più chatta (65%)  e scarica musica (86%), e lo fa con maggior frequenza della controparte statunitense, rispettivamente 55% e 36%. Ma soprattutto il Dragone ama l' e-commerce. Sono sempre di più infatti i cinesi che preferiscono fare shopping da casa evitando la calca nei negozi. Un lusso che "lo scorso anno ha fatto intascare alla Cina quasi 444 miliardi di euro e ha guidato la crescita economica interna" ha aggiunto Wang.