NO DELLE IMPRESE USA A RIVALUTAZIONE YUAN

Pechino, 20 gen. - Oltre la meta' delle societa' americanepresenti in Cina non e' favorevole alla rivalutazione delloyuan. A rivelarlo il Rapporto 2010-2011 sul commercio cinese,pubblicato il 19 gennaio dalla Camera di Commercio USA aShanghai. Secondo i dati raccolti, infatti, piu' della meta'delle societa' statunitensi che operano in Cina ha affermatoche una rivalutazione troppo veloce (superiore al 10%) avrebbeconseguenze negative sul business. Solo il 30%, invece, pensache possa avere un'influenza positiva. .