NINGBO, ECONOMIA IN FORTE RIPRESA

Ningbo, 18 dic. - Grazie al massiccio e tangibile sostegno delgoverno, quest'anno la ripresa economica della citta' diNingbo, da sempre fortemente dipendente dal commercio conl'estero, ha avuto una sorprendente impennata. Le statisticheriferite alla prima meta' di quest'anno attestano che leesportazioni a Ningbo sono salite dal 5,1% dello scorso annofino al 5,5% del 2009 su scala nazionale. Nel rapportopubblicato dalle dogane cinesi, Ningbo risulta essere al quintoposto tra le 100 citta' piu' competitive per il commercio conl'estero dell'anno 2008-09, e al primo posto nella regione delZhejiang. I funzionari del governo municipale prevedono cheanche il prossimo anno sara' positivo per lo sviluppoeconomico. Negli ultimi dieci anni, il commercio estero diNingbo e' cresciuto progressivamente a una velocita' annualemedia superiore al 30% contribuendo in maniera significativaalla crescita del PIL della citta' di cui rappresenta il 13%circa. A causa della crisi finanziaria internazionale, questacrescita ha subito una brusca frenata, che dal 10,2 % dellafine dello scorso anno l'ha fatta precipitare all'1% del primoquadrimestre del 2009. Sull'esempio del governo centrale, anchela municipalita' di Ningbo ha messo in atto una serie dipolitiche di sostegno allo sviluppo delle imprese: il governoha ridotto le tasse, i quadri hanno offerto il proprio aiutoalle ditte, i dirigenti dell'amministrazione municipale sonostati tra i primi a formare delle cooperative con le aziende indifficolta'. Il risultato e' stato che nei primi tre trimestridi quest'anno la ripresa economica di Ningbo ha registrato un+10,2%, superando i valori medi sia a livello nazionale sianella provincia del Zhejiang. .