MONGOLIA INTERNA PRIMA NELL'EOLICO

Hohhot, 1 giu. - Aumenta la capacita' produttiva dell'eolico inMongolia interna. A fine aprile e' salita fino a 7 milioni 520mila kW, collocando la regione al primo posto del settore nelpaese. La riconversione economica basata su fonti rinnovabili ebasse emissioni di carbonio e' in pieno svolgimento mentre, almomento, l'energia eolica ha gia' oltrepassato l'obiettivoannuale dei 7 milioni di kW, con una capacita' produttiva mediaper citta' di 1 milione di kW. Attualmente il vento fornisce il20% della capacita' dell'intera rete, un livello quasi pari aquello di paesi avanzati come Danimarca e Norvegia. A causadella mancata esportazione dell'energia, del limitato consumo alivello locale, e del basso uso degli impianti che sfruttano ilvento, la regione deve affrontare il problema della"difficolta' di assorbimento" dell'energia eolica prodotta. Laveloce crescita economica di questo anno ha pero' stabilizzatola situazione: produzione, consumo e quantita' di energiaceduta continuano a crescere. La capacita' produttiva dienergia elettrica dal vento della Mongolia ha gia' oltrepassatoi 10 miliardi di kW/h, 6 dei quali prodotti nei primi quattromesi del 2010, con un incremento rispetto allo scorso anno del170,44%. .