MOBILE NEWSPAPER: È BOOM DI UTENTI

Nel paese che conta 640 milioni di utenti di cellulari, anche l'informazione passa sempre di più attraverso questo mezzo, come dimostra la grande diffusione dei mobile newspapers. Da un recente sondaggio promosso dalla China Internet Network Information Center (CNNIC), basato su un campione di 1200 persone, emerge infatti che l'utilizzo dei mobile newspaper riguarda il 39,6% del totale. Ad usufruire del servizio sono in genere laureati o impiegati che leggono il giornale negli spostamenti casa-lavoro. Ma ad essere letti sul telefono cellulare non sono solo i giornali, ma anche i romanzi, la seconda forma mediatica più popolare secondo il sondaggio, con una percentuale di utenti del 27,7%. Il successo dei mobile novels è spiegato dalla grande disponibilità di letteratura in rete, dai bassi costi di accesso e dalla stessa comodità del mezzo rispetto ai tradizionali libri. Dopo giornali e romanzi vengono i video, impiegati dal 15,7 degli intervistati, che li usa per vedere film, sport o programmi d'intrattenimento. All'ultimo posto vengono tv e radio, per i costi del servizio e perché molti cellulari già dispongono di ricevitori per i maggiori segnali radio. La mancanza di interesse in questo servizio dipende anche, a detta di molti, dai contenuti delle mobile radio, che non sembrano offrire molto di originale o diverso rispetto alle forme più tradizionali.