LIU QI INCONTRA D'ALEMA

Pechino, 17 giu. - Liu Qi, membro dell'Ufficio Politico del PCCe Segretario del Comitato di partito della citta' di Pechino,ha incontrato Massimo D'Alema, ex presidente del consiglio epresidente della Fondazione Italianieuropei. Liu Qiu havivamente apprezzato gli sviluppi dei rapporti tra Cina eItalia e ha lodato l'impegno profuso da D'Alema nel promuoverele relazioni tra i due Paesi. "Attualmente - ha dichiarato Liu- la situazione dei rapporti di partenariato strategicosino-italiani sono ottimi. Gli scambi tra funzionari di altolivello sono piu' frequenti, ed e' cresciuta la fiduciareciproca dei due governi. La cooperazione economica ecommerciale e' in continua espansione e i risultati raggiuntidalla collaborazione tra le due parti in vari ambiti -comescienza, ambiente, cultura, educazione, agricoltura- sonoragguardevoli e hanno portato dei benefici sostanziali allepopolazioni dei due Paesi". La parte cinese ha inoltresottolineato l'importanza di questi rapporti, anche inconsiderazione del fatto che ricorre quest'anno il 40esimoanniversario dallo stabilimento delle relazioni diplomatiche.La Cina ha in programma una serie di attivita' per l'"Annodella Cina in Italia" che faranno della cultura una piattaformaonnicomprensiva per promuovere ulteriormente la cooperazione egli scambi in ogni ambito. "Ci auguriamo di procedere insiemeall'Italia e vogliamo cogliere questa occasione per dare nuovalinfa ai rapporti amichevoli e alla positiva cooperazione tra idue Paesi", ha concluso Liu Qi. D'Alema ha lodato gli enormirisultati raggiunti dalla Cina a seguito della politica diriforma e apertura e ha espresso la speranza di ampliareulteriormente la cooperazione tra Italia e Cina. .