LI KEQIANG: IL "SECONDO MIRACOLO ECONOMICO" SUL VERSANTE OCCIDENTALE

Pechino, 13 luglio - Il vice Premier Li Keqiang ha sottolineato l'impegno del governo centrale nello sviluppo economico delle province della Cina occidentale - le aree piu' "emarginate" del Paese e che meno si sono avvantaggiate del "primo miracolo economico". Li, durante una recente visita nella municipalita' di Chongqing, ha messo in risalto il forte potenziale di crescita di queste regioni - l'immenso mercato e la disponibilita' di risorse naturali. Il ritardo accumulato nello sviluppo dalle province emergenti rischia di danneggiare l'intera economia del Paese. Al contrario, continua Li, garantire la crescita economica della Cina occidentale ha un duplice effetto "stabilizzante": la distribuzione di maggiore ricchezza tra le popolazioni locali e ke positive ripercussioni sull'andamento complessivo dell'economia del Paese. La linea politica di Li Keqiang si muove quindi in direzione di una economia piu' sostenibile attraverso misure welfare-oriented in cui diventano prioritari alcuni interventi di natura sociale, dalla creazione di nuovi posti di lavoro al sussidio per la prima casa.