LEADER CINESE: TRASPARENZA NELLA BENEFICIENZA

Pechino, 1 apr. - La maggiore consulta politica di Cina hafatto un appello per un sistema di informazione moderno e piu'trasparente per i donatori, per promuovere l'integrita' delleassociazioni di beneficenza. Jia Qiling, presidente delComitato Nazionale della Conferenza Consultiva Politica delPopolo Cinese, ha parlato ai delegati durante la conferenza peril ventesimo anniversario della Fondazione Cinese per ilLenimento della Poverta' (CFPA). Jia ha dichiarato che lafondazione deve lavorare sodo per creare una piattaforma diservizio pubblico per i donatori ai fini di metterli incondizione di contribuire piu' facilmente e di essere aconoscenza di come e dove vengono usate le loro donazioni. Leorganizzazioni di beneficenza devono fare un uso migliore delletelecomunicazioni moderne e di Internet per promuovere latrasparenza, in modo tale da rendere la gente orgogliosa deipropri contributi. Jia ha inoltre aggiunto che leorganizzazioni di beneficenza devono migliorare la loroamministrazione e promuovere una credibilita' pubblica,eliminando le polizze di tassazione per i donatori. La CFPA hamesso a disposizione 240 milioni di euro per varie cause dibeneficenza negli scorsi 20 anni, da cui hanno tratto beneficio7 milioni e 180 mila persone.