LA CRISI E IL SOCIALISMO VENERDI' CONVEGNO A ROMA

di Alessandro Cavaglià

 

Roma, 1 ott. - Quaranta docenti della prestigiosa Accademia cinese  delle Scienze sociali (Cass) saranno venerdi' a Roma per un confronto  sui temi della crisi economica mondiale, del futuro della Cina e del  socialismo "alla cinese". Dopo la tappe in Germania e Francia, la  delegazione cinese sara' ospite in Italia dell'Associazione "Marx XXI".


 Al convegno, presso il Centro Congressi Frentani, parteciperanno tra gli  altri Deng Chundong, presidente dell'Accademia del marxismo presso il  Cass; Dai Lixing, dirigente del Dipartimento ricerche sulla costruzione  del Partito dell'Accademia del marxismo; Zhong Ruitian, vice presidente  dell'Universita' normale di Guangxi. Per "Marx XXI" ci sara' Domenico  Losurdo, professore emerito dell'Universita' di Urbino; e poi Vladimiro  Giacche', economista, presidente del Centro Europa Ricerche; Andrea  Catone, direttore della rivista MarxVentuno. Presenti anche dirigenti  dei partiti comunisti italiani ed esponenti dell'Associazione per la  Ricostruzione del Partito comunista in Italia come Fausto Sorini, della  segretaria nazionale, e Francesco Maringio' della direzione dei  Comunisti italiani; Bruno Steri e Luca Cangemi, di Rifondazione  comunista. Invitato il deputato Pd, Vinicio Peluffo, presidente  dell'associazione parlamentare amici della Cina. 

 

"L'appuntamento -  sottolineano gli organizzatori - testimonia l'interesse della Cina per  il nostro paese non solo dal punto di vista economico e turistico, ma  anche dal punto di vista degli scambi culturali e scientifici". Cosi'  "il convegno sara' l'occasione per fare il punto sui principali temi al  centro del dibattito cinese e internazionale: crisi economica e via  cinese allo sviluppo, politica internazionale e 'nuova Via della seta',  relazioni fra Italia e Cina, rappresentazione della Cina sui mass-media  italiani".  Le relazioni introduttive su "Pensare la Cina, ripensare il  post-capitalismo" saranno di Deng Chundong e di Losurdo. Nel corso della  giornata i temi di confronto spazieranno da "La Via cinese e il  socialismo mondiale" a "La bussola del marxismo nella grande  trasformazione cinese"; da "Stato di diritto, modernizzazione della  governance, rafforzamento della disciplina di partito e della lotta alla  corruzione"a "La gestione della crisi in Occidente e in Cina".

 

Tra i  relatori anche Li Chunhua, vicedirettrice del Dipartimento dei Principi  fondamentali del marxismo presso l'Accademia del marxismo; Wang Lihua,  vicedirettrice del Dipartimento di organizzazione del comitato del  Partito presso l'Universita' di Zhengzhou; Li Ruiqin, vicedirettrice del  Dipartimento dei marxismi esteri presso l'Accademia del marxismo;  Alessandra Cappelletti, docente di Relazioni internazionali dell'Asia  Orientale presso l'American University of Rome; previsto un saluto del  direttore della Fondazione Gramsci, Silvio Pons.

 

@Riproduzione riservata