LA CINA RICEVERA' INVIATI DELL'NTC LIBICO

Pechino, 9 giu. - La Cina si prepara ad accogliere gli inviatidel Consiglio Nazionale di Transizione (NTC) libico. Lo ha resonoto questa mattina durante una breve conferenza stampa ChenXiaodong, direttore generale del dipartimento per gli affaridell'Asia Occidentale e del Nord Africa presso il ministerocinese degli Esteri. Chen, il quale non ha menzionato la dataesatta in cui avverra' tale visita, ha dichiarato che la Cinarecentemente ha intensificato gli sforzi per cercare di porrefine alla guerra civile attraverso il dialogo tra le parti. Ilprimo contatto riportato con i ribelli libici e' avvenuto loscorso 2 giugno a Doha, quando l'ambasciatore cinese nel Qatar,Zhang Zhiliang, ha incontrato il presidente dell'NTC, MustafaAbdel Jalil, mentre lunedi' Li Lianhe, diplomatico cinese inEgitto, si e' recato a Bengasi, presso il quartier generaledell'opposizione, per verificare la situazione umanitaria e lostato dei beni legati agli affari cinesi sul suolo libico."Siamo molto preoccupati per la catastrofe umanitaria che staavvenendo in Libia e crediamo che sia giunto il momento ditrovare una soluzione" ha affermato Chen, auspicando che lafine del conflitto possa avvenire attraverso canali politicipiuttosto che per mezzo delle armi. .