La Cina offre 10 miliardi all'Africa

Il premier cinese Wen Jiabao offre all'Africa 10 miliardi di dollari in prestiti, spalmati sui prossimi tre anni, per rendere più stretti i legami tra la potenza asiatica e il continente nero emergente. La promessa è arrivata nel corso della Forum sino-africano che si è concluso a Sharm el-Sheikh, in Egitto (nella foto, secondo da sinistra, il ministro degli Esteri del Cairo Ahmed Abul Gheit mentre parla alla conferenza ministeriale). Nonostante i buoni propositi di Pechino, restano alcune ombre sulle relazioni economiche della Cina con l'Africa: ad esempio, il forte squilibrio commerciale di 38 paesi africani su 53 nei confronti della Cina. «L'Egitto importa da Pechino 11 volte di più di quanto esporta», ha ricordato con preoccupazione il ministro degli Investimenti del Cairo, Mahmoud Mohieldin.

10/11/2009