La Cina blocca la fuga dei dati « sensibili»

Giro di vite in Cina sulle informazioni sensibili di natura economico-commerciale che potrebbero finire nelle mani della concorrenza straniera. Il governo ha varato ieri una serie di regole che tendono a limitare a vasto raggio, nella stipula dei contratti, la diffusione di informazioni che vanno dai dati finanziari ai piani strategici, dalle tecnologie alle fusioni societarie, dagli appalti ai piani di ristrutturazione. La diffusione di informazioni riservate di natura economica ha avuto rilievo nel recente caso che ha visto la condanna di manager cinesi della società mineraria anglo-australiana Rio Tinto.

27/04/2010