KERRY: ARRIVERA' DELEGAZIONE USA IN CINA

Pechino, 28 mag. - Oggi John Kerry ha dichiarato che nelleprossime settimane una delegazione americana visitera' la Cinaper discutere dei problemi relativi al cambiamento climatico.Kerry, presidente della Commissione del Senato per gli AffariEsteri, ha aggiunto che membri del gruppo scelto per recarsi inCina saranno Todd Stern, nominato consulente speciale perrisolvere il problema del cambiamento climatico e John Holdren,scelto appositamente per parlare dei problemi ambientali.Secondo Kerry, il gruppo cogliera' questa opportunita' perlanciare proposte costruttive: "Io posso assicurare chel'impegno dell'America sara' sincero e concreto" ha dichiaratoil senatore. Kerry ha iniziato il suo viaggio in Cina il 23, e tra glialtri ha incontrato il 27 a Pechino Xi Jin Ping, vicepresidente cinese, e Li Ke Qiang, vice primo ministro. SecondoKerry, questa visita rafforzera' gli sforzi di collaborazionedei due paesi nel reagire attivamente al cambiamento climatico,per far si' che l'esito del meeting di Copenhagen del prossimodicembre sia piu' positivo possibile. Il senatore americano sioccupa della salvaguardia dell'ambiente da piu' di vent'anni,partecipando alla riunione a Kyoto, a Bali in Indonesia e inmolte occasioni si e' incontrato con delegazioni cinesi. Hadichiarato: "Posso assicurare che le riunioni che ho avuto inquesta occasione con i leader cinesi sono state le piu'costruttive e produttive. Avevo gia' incontrato Xie Zhenhua aWashington, e l'impegno di quel colloquio ha portato grandibenefici e vantaggi". Xie Zhenhua,, a capo del Comitato per laRiforma e lo Sviluppo, aveva visitato l'America il 27 e il 28aprile, per partecipare ad un summit preparatorio riguardo lefonti di energie rinnovabili. Kerry negli scorsi giorni e'stato presente a diversi incontri, come quello a Xi'an sulleenergie rinnovabili, o quello svoltosi a Tianjin, sull'utilizzodell'energia eolica e sulla ricerca di fonti di energiarinnovabile in Cina e nel resto del mondo. Visitera' anchealcune universita' cinesi e incontrera' membri di team che sioccupano di ricerca scientifica. In questi giorni a Pechino haanche parlato con molti membri della leadership del Governo. LaCina riconosce che e' assolutamente necessario per uno svilupposostenibile e per la modernizzazione adottare diverse misure,come la limitazione delle emissioni di gas serra, ecollaborera' per questo con le altre nazioni. Kerry e' sicuroche la prossima conferenza di Copenaghen otterra' risultatipositivi, e ha dichiarato di essere felice della volonta' dicooperazione espressa dalla leadership cinese.