ISPEZIONI SULLO SCOPPIO DELLA MINIERA NELLO SHANXI

Taiyuan, 23 feb. - Oggi il governo cinese ha ordinato ispezioniaccurate sull'esplosione avvenuta domenica scorsa in unaminiera di carbone di Gujiao, citt� a 60 chilometri ad ovest daTaiyuan, capitale dello Shanxi. L'esplosione � risultata fataleper 74 minatori. Tre direttori esecutivi della Tunlan, lasociet� che gestisce la miniera di carbone in cui sono avvenutigli incidenti, sono gi� stati allontanati dall'incarico.Domenica stessa il vice premier cinese Zhang Dejiang si erarecato sul luogo per dirigere le operazioni di recupero eincontrare le famiglie delle vittime. Oltre alle 74 vittime,114 feriti sono stati ricoverati nell'ospedale di Gujiao e 26di loro sono in condizioni critiche. Nonostante le operazionidi recupero siano state ufficialmente chiuse domenicapomeriggio, secondo notizie riportate dall'agenzia Xinhuasembra che siano rimasti intrappolati sotto terra almeno altri65 minatori. Il numero delle vittime potrebbe dunque crescereulteriormente.