INTEGRAZIONE ECONOMICA ASIATICA LONTANA DAL MODELLO OCCIDENTALE

Bo'Ao, Hainan, 14 apr. - Al decimo anniversario dallafondazione del Bo'Ao Forum per l'Asia (BFA), svoltosi a Sanyanegli ultimi tre giorni, diventa piu' forte l'invito arealizzare l'integrazione economica tra i Paesi dell'Asia. Ilsegretario generale del BFA, Zhou Wenzhong ha dichiarato che ilmodello di mercato europeo e nordafricano non potra' essereapplicato in futuro in Asia. "Non sara' come in Europa e inNord America, dove l'integrazione economica e politica sonoandate di pari passo", afferma Zhou, "l'Asia potra' vederePaesi che integreranno con entusiasmo le proprie economie nelsistema globale ma allo stesso tempo non faranno passo inavanti dal punto di vista politico". Il presidente delConsiglio di Amministrazione del BFA, Yasuo Fukuda, ex primoministro giapponese, ha esortato i paesi asiatici con diversisistemi politici e diversi stadi di sviluppo, a rafforzare lacollaborazione al fine di ridurre gli attriti e trasformarel'Asia in un continente piu' sicuro. Guardando al futuro, ZhouWenzhong e Fukuda hanno sottolineato la necessita' di agevolarelo "sviluppo inclusivo", il cui scopo e' quello di permettere atutti i paesi e a tutte le regioni di beneficiare dellaglobalizzazione e dell'integrazione economica regionale e dicondividere i proventi dell'espansione economica. .