INONDAZIONI, 44 MORTI E 33 DISPERSI NELLA CINA CENTRALE

Pechino, 10 giu. - Pioggia e inondazioni si sono abbattutesulle zone centrali e orientali della Cina, tra giovedi' nottee venerdi', provocando la morte di 44 persone e la scomparsadi altre 33 nelle province dello Hubei, dello Hunan e delJiangxi. �Le piogge torrenziali hanno scatenato inondazioni efrane che hanno rovesciato case e distrutto gli argini delfiume che attraversa la citta' di Xianning, nello Hubei,portando alla morte di 20 persone e la scomparsa di altrecinque. E' quanto ha dichiarato venerdi' un portavoce delquartier generale di controllo delle inondazioni e di soccorsocontro la siccita' della provincia, aggiungendo che nelfrattempo quasi 100 mila persone sono rimaste bloccate dalleinondazioni in tre contee di Xianning. Nella vicina provinciadello Hunan, 19 persone sono morte e altre 28 mancanoall'appello dopo le frane verificatesi nelle prime ore diVenerdi', nelle citta' di Linxiang e Yueyang.�Nel Jiangxi isoccorritori hanno salvato 1.200 abitanti della contea diXiushui, rimasti intrappolati, mentre altre 27 mila personesono state evacuate. .