Inizia in autobus il viaggio per la Cina

MILANO
In torpedone per volare in Cina da Malpensa. Air China si rafforza in cielo e anche in terra su una piazza, l'Italia, ormai diventata la seconda in Europa per numero di voli dopo la Germania.
Il prossimo 15 giugno partono i voli diretti trisettimanali Milano-Pechino? La compagnia di bandiera cinese lancia una rete di trasporto via terra per collegare le principali città del centro nord all'hub di Malpensa.
Il sistema è quello del voucher, tutto compreso nel biglietto aereo.
Air China è il primo vettore ad adottare il sistema, a tutto vantaggio dell'aumento del volume del traffico passeggeri su Malpensa. Prosperano, in città di medio calibro, comunità immigrate cinesi con forti legami con la madrepatria. Non solo. Il traffico di uomini d'affari, con interessi e investimenti nelle megalopoli cinesi, è intenso.
«I passeggeri oggi preferiscono partire dal proprio aeroporto locale piuttosto che dover intraprendere un viaggio fino a Malpensa per cui di norma scelgono un volo con uno o più scali operato da compagnie concorrenti», commentano al quartier generale Air China di via Larga a Milano. Ma lo fanno, ovvio, in mancanza di alternative praticabili. Air China ha istituito un collegamento via terra per rendere più facile a questi passeggeri l'approdo a Malpensa permettendo loro di utilizzare un volo diretto più rapido e agevole, senza obbligo di scali e interruzioni.
Insomma, la proposta Air China val bene una levataccia alle 5 del mattino per poi acchiappare un volo diretto che, in giornata, ti porta all'altro capo del mondo.
Le tratte previste? Mestre Padova Verona Brescia, Bologna Reggio Emilia, per cominciare, con tanto di timing e fermate intermedie: parti da Padova, alle 5 a Verona, alle 7 sei a Brescia. Ma anche Prato Firenze Rimini Bologna Reggio Emilia Modena Mirandola Carpi. Padova Venezia Rovigo Treviso Vicenza Mestre. Se parti a Bologna alle 5 del mattino, alle 6 tappa a Reggio Emilia, alle 9 già a Malpensa per l'imbarco (e viceversa); arrivando a Malpensa alle 10 del mattino, sei già a casa a Bologna alle 14.
Air China ci tiene a ricordare ben altri vantaggi legati ai 15 voli diretti da Milano e Roma già attivati: quello di Pechino, ad esempio, è un hub che garantisce la prosecuzione dei viaggi in tutta la Cina (180 rotte domestiche) e in tutte le capitali asiatiche, nonchè buone connessioni per l'Australia.
Morale: chi vola con Air China può utilizzare la Cina per volare in tutto il mondo. Da Milano agli Stati Uniti o in Australia.
Finora, inclusi i 4 voli cargo, dall'Italia la compagnia effettua 19 voli diretti a settimana. Con il rafforzamento via terra l'ipotesi di aumentare altre due linee per il volo Malpensa Pechino non è affatto peregrina.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

09/04/2011