INFLUENZA A: PRIMA VITTIMA IN TIBET

INFLUENZA A: PRIMA  VITTIMA IN TIBET

Lhasa, 6 ott. - E' in Tibet la prima vittima dell'influenza A in Cina. Una ragazza di 18 anni che aveva accusato i sintomi dell'H1N1 e' stata immediatamente ricoverata nell'ospedale di Mozhugongka, localita' poco distante da Lhasa, dove le e' stato somministrato il vaccino. Nonostante cio' nella notte del 4 ottobre ha perso conoscenza e gli sforzi per salvarla sono stati inutili. Il dipartimento della salute, dopo aver informato l'Organizzazione mondiale della sanita', ha contattato l'osservatorio di medicina della capitale tibetana per poter adottare misure di sicurezza. Sono stati inviati in ogni ospedale prospetti informativi per poter aiutare il personale a riconoscere i sintomi del virus e intervenire in modo tempestivo.

.