IMPORT SORPASSERA' EXPORT NEL 2011

Pechino, 17 gen. - Secondo le ultime previsioni del ChinaInstitute for WTO Studies, il commercio estero cinese crescera'tra il 20 e il 25 percento quest'anno. Il rapporto, pubblicatoin questi giorni, stima che le importazioni supereranno leesportazioni, favorendo ulteriormente la bilancia commerciale.A causa della perdita di slancio della ripresa economicaglobale e delle incertezze che ancora la caratterizzano,secondo quanto si legge nel rapporto nel 2011il commercioestero della Cina registrera' un tasso di cresita piu' basso.Le cifre delle importazioni e delle esportazioni realizzate loscorso anno e rese note dall'amministrazione generale delleDogane hanno raggiunto la cifra totale di 2,97 trilioni didollari (+34,7% su base annuale). Nel 2011 - ha affermatoZhang Hanlin, direttore dell'istituto che ha stilato ilrapporto e che fa parte dell'University of InternationalBusiness and Economics - le esportazioni registreranno un calodel 30% su base annuale dal momento che le imprese di exportdevono far fronte a una minore domanda estera, all'aumentodelle frizioni commerciali, all'apprezzamento dello yuan eall'aumento del costo del lavoro. "Le inchieste antidumping sulla Cina stanno diminuendo - hacontinuato Zhang Hanlin - ma le frizioni commerciali si stannofacendo ancora piu' diversificate e complesse, non solo quellerelative all'industria manifatturiera ma anche ad altre risorsestrategiche". Il rapporto prevede infine che nel 2011 sia gliStati Uniti che l'Unione Europea chiederanno maggiori inchiestesulle misure antisovvenzioni delle nuove industrie cinesi, comel'energia eolica. .