IL GOVERNO VERSO MAGGIORE SICUREZZA ALIMENTARE

Pechino 3 sett. - Il governo cinese ha affermato che i sistemidi controllo dei prodotti alimentari e della valutazione deirischi devono essere al passo con la tecnologia e devonobeneficiare di piu' fondi, e' quanto emerge da un rapportodell'Ufficio nazionale per la Sicurezza alimentare durante. Ilgoverno sta da tempo elaborando dei regolamenti appositi e staformando commissioni di controllo costituite da esperti peraccrescere la sicurezza degli alimenti e dei prodotti agricolima secondo l'Ufficio nazionale per la sicurezza alimentare e'necessario investire di piu' in sistemi scientificistandardizzati. Per il momento, il Ministero della Salute haistituito 31 centri di monitoraggio per la sicurezza alimentarea livello provinciale e 312 nelle contee, mentre il Ministerodell'Agricoltura ha esteso il controllo dei prodotti agricoliin 259 citta' di medie e grandi dimensioni. La sicurezza alimentare e' divenuta una preoccupazionenazionale a causa di una serie di incidenti: contaminazione dialimenti; uso illegale di sostanze proibite; uso di additivichimici nocivi nella produzione alimentare. Lo scandalo piu'recente ha coinvolto una famosa marca di olio da tavola nelquale, sono state rilevate sostanze altamente cancerogene. Nel2008, il latte contaminato da melamina ha causato la morte adalmeno sei neonati e l'avvelenamento di oltre 300.000 bambini.Per cercare di risolvere il problema nel febbraio del 2009 ilConsiglio di Stato ha istituito una Commissione Nazionale perla Sicurezza Alimentare con a capo il vice premier Li Keqiang. .