IL GENIO DI ARCHIMEDE CONQUISTA SHANGHAI

(AGI) - Shanghai, 16 mag. - La Cina va alla scoperta dellagrande tradizione scientifica italiana: fino al 22 maggiol'International Science & Art Exhibition di Shanghai ospitera'la mostra "Agora'", un'esposizione interattiva per raccontarela scienza e la matematica del Mediterraneo ai tempi diArchimede. L'iniziativa e' organizzata dall'associazioneFestival della Scienza e dalla Shanghai International Science &Art Exhitibion (Sast), e intende celebrare le scoperte deigrandi scienziati e filosofi della Magna Grecia, mostrando alpubblico cinese il loro influsso sulla cultura scientificadell'Occidente. I curatori della mostra hanno selezionato alcuni dei piu'rilevanti teoremi ed esperimenti risalenti a quel periodo,riproducendoli con modelli in legno che vengono illustrati aglispettatori da un team qualificato di divulgatori scientifici. Aun ricercatore del Cnr sara' inoltre data la possibilita' dirimanere in Cina e seguire tutte le tappe dell'esposizione -che si spostera' in diverse citta' fino al 30 settembre - perapprofondire la conoscenza del Paese asiatico ed esplorarenuove possibilita' di collaborazione. All'inaugurazione della mostra ha preso parte anche ildirettore dell'Istituto italiano di cultura a Shanghai, PaoloSabbatini, che ha auspicato un ulteriore sviluppo dellacollaborazione tra il Festival della Scienza e la Sast, che hagia' permesso di realizzare diversi scambi culturali e corsi diformazione per giovani animatori scientifici. La cerimonia havisto anche la firma di un accordo per la creazione della'Shanghai Academy for Scientific Explainers', una scuola diformazione per aspiranti divulgatori sul modello della'European Academy for Scientific Explainers' di Genova. (AGI).