HSBC: MANIFATTURIERO FEBBRAIO AI MASSIMI DA 4 MESI

di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 25 feb. - Il manifatturiero cinese torna a salire, secondo le stime di Hsbc relative al mese di febbraio. Il Purchasing Managers' Index (Pmi) per il settore manifatturiero, secondo le prime proiezioni, raggiunge quota 50,1, appena al di sopra della soglia che divide un mercato in espansione, sopra il valore 50, da uno in contrazione, al di sotto.

A gennaio scorso, l'indice Pmi si era fermato in terreno negativo, a quota 49,7, secondo i dati di Hsbc. Nonostante il risultato positivo, il sotto-indice relativo agli ordini per le esportazioni è sceso ai minimi degli ultimi venti mesi, a quota 47,1, il valore più basso da giugno 2013. Secondo le previsioni dell'istituto bancario, l'attività economica della Cina è destinata a rimanere "lenta e la domanda esterna appare incerta", con la possibilità di nuove misure da parte delle autorità cinesi per stimolare la crescita.

 

25 febbraio 2015

 

LEGGI ANCHE

 

Ndrc chiede crescita al 6,5% fino al 2020

 

@ Riproduzione riservata