HONG KONG: SALE TENSIONE DOPO ARRESTI PER ESPLOSIVI

Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest


Pechino, 16 giu. - Sale la tensione a Hong Kong dopo gli arresti di ieri. I parlamentari di Hong Kong hanno invitato alla calma dopo che dieci persone sono state arrestate per la detenzione di materiale chimico e di esplosivi che la polizia della città semi-autonoma cinese ha messo in relazione con la possibilità di un attentato in aree sensibili della città in occasione della discussione del pacchetto di riforme politiche e della nuova legge elettorale per l'elezione della massima carica dell'isola nel 2017.

 

Secondo gli ultimi riscontri delle forze dell'ordine, alcuni degli arrestati di ieri sarebbero connessi a gruppi di attivisti radicali, il "National Independent Party", una fazione che si sarebbe formata nel gennaio scorso. Assieme al materiale esplosivo, gli agenti hanno sequestrato anche mappe di Hong Kong con evidenziate le località di Admiralty, dove si trovano le sedi istituzionali dell'isola, e di Wan Chai, altra area di grande scorrimento, e un deposito di esplosivi nella zona di Ma On Shan. L'ultimo arrestato è un uomo di 58 anni arrestato nella serata di ieri, ora locale.

Sui luoghi dove sono stati ritrovati gli esplosivi sono state rinvenute anche alcuni fucili ad aria compressa e maschere con le sembianze del volto del cospiratore britannico, Guy Fawkes, divenuto celebre dopo il fumetto di "V per Vendetta", scrive oggi il South China Morning Post. L'esplosivo ritrovato è il Tatp, perossido di acetone, esplosivo utilizzato anche per gli attentati di Londra del 2005, ma il rischio di attentati nella città rimane "moderato", al momento, secondo le forze di polizia. Nei prossimi giorni le autorità di Hong Kong dovranno discutere l'eventuale approvazione della riforma politica che comprende anche la nuova legge elettorale, che difficilmente avrà i numeri per essere approvata senza il sostegno dei parlamentari di orientamento pro-democratico che promettono di bloccare la riforma.

16 giugno 2015

 

 

LEGGI ANCHE:


 
HONG KONG: IN MIGLIAIA CONTRO RIFORMA POLITICA
Nove arresti per detenzione di esplosivi

 

 

@Riproduzione riservata