GUANDONG, AL VIA PROGETTI PER IL CONTENIMENTO DELLE ACQUE

Pechino, 20 ago. - Quest'anno il piano di investimenti per lemisure di controllo dell'acqua nel Guangdong supera i 100miliardi di yuan; nel piano sono incluse anche opereingegneristiche di incanalatura delle acque del Fiume Giallo darealizzare entro la fine del 2010, periodo in cui Cantonospitera' i Giochi Asiatici. Si parla dell'investimento piu'alto della storia: il solo governo locale ha destinato alleopere idrauliche oltre 13 milairdi di yuan, piu' del doppiorispetto agli anni scorsi. L'inizio dei lavori per larealizzazione dell'intero impianto e' previsto entro la finedell'anno, sebbene alcune parti siano gia' in costruzione.Secondo quanto riferito da alcuni responsabili dell'Ufficio peril controllo delle acque, il governo provinciale del Guangdong,a partire dalla seconda meta' dell'anno, ha intenzione dipromuovere conservazione delle acque attraverso progetti ad hocal fine di migliorare la vita dei cittadini. Sono gia' statiapprovati, infatti, 77 progetti per opere maggiori e 1218 peropere minori, distribuite in 293 citta' e paesi della provinciadel Guangdong. Lo scopo dei progetti e' quello di prevenire eridurre le calamita' naturali. I lavori dovrebbero terminareentro il 2010. Sembra inoltre che la Guangzhou Westriver abbiafinanziato un progetto di controllo e incanalamento del corsodelle acque nelle tre zone del Distretto di Baiyun, Foshan e ilMar cinese meridionale. Si ritiene inoltre che il progettopotra' risolvere il problema della qualita' e della scarsita'di acqua che da sempre affligge Guangzhou.