GM IN JOINT VENTURE CON SAIC

Shanghai, 4 dic. - La SAIC Motor Corporation e la GeneralMotors hanno annunciato formalmente di aver formato una jointventure 50:50 con sede a Hong Kong. Punto di partenza dellasocieta' sara' il mercato indiano per poi allargarsi a tutti imercati asiatici in via di sviluppo. Secondo quanto riportato,GM e SAIC hanno gia' effettuato analisi di mercato in India edhanno elaborato un piano di sviluppo che prevede l'utilizzo delmarchio della GM, una rete di punti vendita, due fabbrica diautomobili e una di motori sempre di General Motors gia'esistenti sul territorio. La vendita e la produzione in loco diutilitarie e minivan commerciali sara' sviluppata da GM, PanAsia Technical Automotive Center e da SGMW (joint venture diSAIC, Liuzhou Wuling Motors e GM China). Il progetto dovrebbepartire nel primo trimestre del prossimo anno. La nuovasocieta' d'investimento di Hong Kong ha un capitale registratopari a piu' di 66 milioni di euro, fornito per meta' dalla SAICe per meta' dalla GM. Le due societa' hanno stabilito buonirapporti di collaborazione gia' da lungo tempo: il volume dellevendite della SAIC-GM e' aumentato di 22 volte dall'iniziodella produzione nel 1999, da allora sino a fine novembre, laquantita' di vendite complessiva ha superato i 2 milioni 990mila veicoli; il volume delle vendite della SGMW e' aumentatodi 4 volte dal 2002, giungendo a fine novembre quasi a 3milioni 550 mila veicoli. Secondo un accordo raggiunto dallaSAIC e dalla GM, inoltre, l'1% della partecipazione azionariadella SAIC sara' trasferita alla neonata joint venture di HongKong. -