FUZHOU, 3 ESPLOSIONI VICINO A EDIFICI GOVERNATIVI

FUZHOU, 3 ESPLOSIONI VICINO A EDIFICI GOVERNATIVI
Pechino, 26 mag. - E' di due morti e dieci feriti il bilancio di tre esplosioni quasi simultanee avvenute nei pressi di edifici governativi a Fuzhou, nella Cina orientale. Lo ha riferito l'agenzia Xinhua. Si sta ancora indagando sulle cause di quella che appare come un'azione ben pianificata ma intanto l'attentatore è stato identificato: si tratta di un 52enne disoccupato di nome Qian Mingqi, morto in una delle tre esplosioni.

 

Le esplosioni sono avvenute nei pressi dell'ufficio del procuratore, i cui vetri sono andati tutti in frantumi, di un ufficio governativo distrettuale e di una sede dell'agenzia per la sicurezza alimentare e hanno danneggiato dieci autovetture.

 

La provincia dello Jianxi ospita numerose miniere e fabbriche di fuochi d'artificio e in passato persone con problemi mentali o rimostranze verso le autorita' hanno piazzato esplosivi nei pressi di edifici o sugli autobus.

 


©Riproduzione riservata