FRANCHISE IN CINA, RALLENTA LO SVILUPPO

Pechino, 6 Mag - Iniziano le difficolta' per le attivita' infranchise che operano in Cina: questo quanto emerge dal sestorapporto annuale sul settore, relativo al 2010, che registra unrallentamento dello sviluppo del settore causato dall'aumentodelle spese che le attivita' devono affrontare soprattutto perquanto riguarda i costi del personale e gli affitti deglilocali. Nel 2009 i costi erano gia' aumentati del 16,6%, el'aumento e' salito al 21,4% nel 2010, toccando di piu' ilsettore automobilistico e alberghiero. Il numero dei puntivendita in franchise e' comunque aumentato rispetto al 2009,soprattutto nel settore alberghiero (45,6%), nei servizi per ilbusiness (34,3 %), nell'agricoltura (32,5%), e nelle attivita'che si occupano di salute e tempo libero(25,6%). .