FORUM PARTITI CINA-EUROPA, ITALIANI CREDONO IN COOPERAZIONE CON PC

Pechino, 17 mag. - Secondo giorno per la seconda edizione delForum di alto livello dei partiti Cina-Europa. Durante leinterviste rilasciate a RCI in seguito ai dibattiti a portechiuse, i vari partiti partecipanti hanno espresso la propriavolonta' e ribadito l'importanza della cooperazione e delconfronto con il Partito Comunista Cinese. Rosy Bindi,Presidente del Partito Democratico e vice presidente dellaCamera, ha dichiarato che "come il Partito Democratico, ancheil PCC ha nel cuore il futuro e il benessere del proprio paese,questa e' la base comune del confronto tra i due partiti."Oliviero Diliberto, segretario nazionale del Partito deiComunisti Italiani, ha osservato che "la cooperazione tra ilPDCI e il PCC risale a molti anni fa quando, alla sua nascita,il PDCI ha stabilito subito rapporti diretti con il PCC.Attualmente - ha continuato Diliberto - il PCC rappresenta ilpunto di riferimento mondiale per tutti i progressisti e pertutti i comunisti." Fabio Amato, responsabile degli esteri delPartito della Rifondazione Comunista, ritiene che il suopartito possa avviare scambi con il PCC in vari campi, peresempio nella promozione di un mondo senza conflitti e la lottaalla poverta'. .