FONDAZIONE ITALIA CINA, SCENARI PER LE IMPRESE

Milano, 3 mar. - Un rapporto per presentare scenari e prospettive che la Cina offre per quest'anno alle imprese, fornendo loro previsioni e strumenti per orientarsi a Pechino. E' questo lo scopo del rapporto "La Cina nel 2011: scenari e prospettive per le imprese", realizzato dal CeSif, il centro studi per l'impresa della fondazione Italia Cina, che è stato presentato oggi in Assolombarda dal presidente della fondazione, Cesare Romiti, da quello dell'associazione degli industriali, Alberto Meomartini.

 

La pubblicazione prevede cinque sezioni: le prime tre riportano un'analisi di rischio paese dal punto di vista macroeconomico, politico e di contesto ambientale, mentre le ultime due mostrano le principali opportunità per le imprese estere e in particolare italiane. "Il rapporto - ha spiegato Romiti - risponde all'esigenza di fornire uno strumento alle imprese italiane che si affacciano al mercato cinese e che stanno valutando le strategie d'ingresso. L'espansione della Cina, tuttavia, è un'opportunità non solo per le imprese. Ne beneficeranno il turismo e lo scambio di studenti". "Milano èl'area che esporta di più e la maggiore importatrice in Europa di merce cinese. L'attrazione degli investimenti cinesi è un'opportunita'", ha fatto eco Meomartini, che ha poi raccontato come "il turista cinese è quello che spende di piu'".

 

©Riproduzione riservata