FOND. ITALIA-CINA E ASSOLOMBARDA PRESENTANO PRIMO "CAREER DAY"

(AGI) - Milano, 16 feb. - Una giornata per far incontrareaziende italiane e giovani cinesi, per approfondire occasionidi lavoro e collaborazione. E' questo lo spirito del primo"Italy-China Career Day", che si sta svolgendo oggi inAssolombarda per iniziativa della Fondazione Italia-Cina, cheha lavorato, oltre che con l'associazione degli industriali,anche con AssoCina, con il patrocinio del consolato generale diCina a Milano e il contributo di Tenova. All'evento, che sidivide in una parte di seminario e in una di incontri fraaziende e giovani laureati e dottorandi cinesi, hannoparticipato circa 30 imprese e piu' di 160 ragazzi. "Sonosempre piu' numerose le aziende italiane e cinesi con sede inItalia che ricercano risorse cinesi nate nel nostro Paese oresidenti qui da molti anni - ha spiegato il presidente dellaFondazione, Cesare Romiti - Oggi le imprese che gia' operano inCina e che sono motivate a cogliere le opportunita' derivantidall'ingresso in questo mercato hanno compreso l'importanza diaffiancare personale cinese altamente qualificato al proprioteam di lavoro". L'iniziativa si inserisce in un contesto chevede un trend in crescita: sono infatti circa 600 i cinesi chestudiano negli atenei di Milano e a livello nazionale gliiscritti sono passati dai 1448 nel 2006-7 ai 4642 nel 2009-10,con un incremento del 220%. (AGI)Mi1/Car