FALSO MEDICINALE PER IL DIABETE: ALTRI DUE DETENUTI

Shenyang, 5 feb. - Due persone sono state arrestate nellaprovincia del Liaoning, legati alla vendita del falsomedicinale per il diabete, che ha ucciso due pazienti elasciato altri nove in ospedale. La polizia cinese aveva primadichiarato che altri cinque sospettati erano stati arrestatinello Xinjiang, sempre legati allo stesso caso, e che era statorilasciato un mandato di arresto per il primo sospettato. Ilmedicinale, venduto sotto il marchio di fabbrica "Tang Zhi NingJiao Nang", contiene sei volte la normale dose diglibenclamide, usata per abbassare la quantita' di zuccheri nelsangue. Due pazienti sono morti nello Xinjiang dopo averingerito il falso medicinale. Li Bi, uno dei sospettati, e'stato tenuto in custodia dalla polizia a Chaoyang, dove leautorita' hanno sequestrato 1.025 bottiglie di medicinale. Lapolizia locale sta indagando sulla provenienza della medicinamortale. Wang Peng, un impiegato in una casa farmaceutica, e'stato arrestato domenica a Shenyang, la capitale dellaprovincia, presumibilmente per essere coinvolto nella venditadi 345 bottiglie dello stesso medicinale. La polizia ha trovatoaltre 30 bottiglie nella sua abitazione. Wang ha dichiarato diaver acquistato le bottiglie da un uomo di nome Li Dong. IlMinistro della Pubblica Sicurezza ha rilasciato un mandato diarresto per Li Dong, il sospettato numero uno, identificatocome fratello di Li Bing. Oltre al Liaoning e allo Xinjiang, lamedicina e' comparsa anche nella provincia del Sichuan, manessuno sembra aver perso la vita dopo averla ritirata daXinjiang. Le autorita' hanno dichiarato che le indaginiiniziali hanno mostrato che il medicinale non e' prodotto nelloXinjiang, ma non sono ancora riusciti a scoprire da doveprovenga.