EXPO: STOP AI CONTRIBUTI DELL'INDUSTRIA DEL TABACCO

Shanghai, 22 Luglio - Gli organizzatori dell'Expo di Shanghibloccheranno ogni contributo o donazione proveniente daiproduttori di tabacco; proprio in questi giorni e' in via diperfezionamento l'elaborazione di particolari misurepreventive. La decisione e' stata presa a seguito dellerichieste pervenute da parte di un noto gruppo di medici eigienisti i quali hanno preso contatto con gli organizzatoridell'Expo proponendo l'interruzione di qualsiasi contatto dinatura finanziaria con le aziende produttrici di tabacco. Pergli organizzatori e' stata una dura rinuncia: dal dicembre del2007 ad oggi la donazione piu' sostanziosa - 20 milioni di euro- proviene proprio dall'industria del fumo. Ciononostante pochigiorni fa gli organizzatori dell'Expo hanno cancellato ognicontratto di collaborazione precedentemente stipulato e,restituendo pubblicamente le donazioni gia' ricevute, hannomostrato l'intenzione di voler forgiare la fiera internazionaleall'insegno del rispetto della salute.