Expo2010

Dal 1 maggio al 31 ottobre: ben 184 giorni in cui Shanghai sarà al centro dell'attenzione dei  governi e meta di visitatori da tutto il mondo. Attraverso il tema "Better City- Better Life", Shanghai 2010 è la prima esposizione universale incentrata sul tema della città, con l'obiettivo di promuovere uno sviluppo sostenibile tra differenti comunità attraverso lo scambio di conoscenze avanzate sull'urbanistica, esperienze diverse di sviluppo e nuovi approcci all'habitat umano come stili di vita innovativi e nuove condizioni di lavoro.
Nella nuova era, l'Expo di Shanghai 2010 auspica un progresso incentrato sull'uomo. Un cammino fatto di innovazione scientifica e tecnologica, diversità culturale e cooperazione vincente per un futuro migliore, puntando sul legame cruciale tra rinnovamento e interazione tra i popoli.
200 nazioni e organizzazioni internazionali coinvolte, oltre 70 milioni di visitatori previsti, l'Expo di Shanghai  registrerà un record di partecipazione e pubblico mai avuto nella storia delle Esposizioni Universali.
Il logo dell'Expo di Shanghai si ispira alla figura del carattere cinese  che significa "il mondo". L'emblema proietta l'immagine di tre persone - io, tu, lui/lei – nel momento dell'abbraccio, a simbolo della grande famiglia del genere umano in armonia e felicità. Il logo rappresenta così il focus dell'Expo 2010 sui temi di "comprensione, comunicazione, unione e cooperazione" rimandando al concetto di sviluppo sostenibile incentrato sui valori umani.
La mascotte Haibao ("tesoro delle acque") rappresenta il carattere cinese " 人" ("ren", "gente") rovesciato.
L'Expo di Shanghai 2010 è la grande occasione per esplorare il potenziale delle città nel 21° secolo, un momento significativo alla scoperta dell'evoluzione dei centri urbani e del concetto di civilizzazione del nostro Pianeta.