ESPLOSIONI GUANGXI, 7 MORTI E 51 FERITI Pacchi bomba, c'e' un sospetto

16:00

 

Di Eugenio Buzzetti

Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 30 set. - Sale a sette il bilancio delle vittime delle esplosioni multiple che hanno colpito oggi la citta' di Liuzhou nel sud della Cina. Lo riferisce il quotidiano locale, il Guangxi Daily, che parla di 51 feriti e di due dispersi. Aggiornato anche il numero delle esplosioni, diciassette, avvenute tramite l'utilizzo di pacchi bomba piazzati in vari luoghi pubblici della citta', tra cui un supermercato, uno shopping mall, un'ospedale e un palazzo di uffici governativi. Intanto, si fa il nome di un primo sospetto. Si tratta di un uomo di 33 anni di cognome Wei, secondo quanto scrive in un tweet, la Cctv, l'emittente televisiva nazionale cinese. L'uomo sarebbe una persona del posto, secondo le prime informazioni, proveniente dalla contea di Liucheng, nel Guangxi


ESPLOSIONI GUANXI PROVOCATE DA PACCHI BOMBA
Lo riferiscono le autorità locali, almeno 6 morti e decine di feriti


I pacchi bomba che hanno provocato multiple esplosioni nella provincia meridionale del Guangxi erano sistemati in quindici luoghi pubblici e le detonazioni sono avvenute tutte nell'arco di due ore nel pomeriggio di oggi, ora locale. Finora, il bilancio è di sei morti e di decine di feriti, scrive l'agenzia Xinhua in un tweet. Oltre alle vittime, le esplosioni hanno provocato diversi danni alle strutture della zona, tra cui un edificio semi-crollato. Cinque delle sei vittime sono rimaste uccise sui luoghi delle esplosioni, mentre la sesta è morta dopo l'intervento dei soccorritori. Secondo gli ultimi risultati investigativi, gli ordigni esplosi si trovavano in luoghi di grande scorrimento, tra i quali vengono elencati uno shopping mall, una stazione di mezzi pubblici, un ospedale, un supermercato e un ufficio dell'amministrazione locale nella località di Liuzhou. Le autorità locali hanno dichiarato lo stato di emergenza e hanno chiesto ai residenti di non aprire pacchi, secondo quanto riporta un quotidiano locale, il Nanguo Zaobao. Le esplosioni di oggi sono verificate alla vigilia della festa nazionale cinese, che cade domani e dà il via a sette giorni di feste per celebrare la fondazione della Repubblica Popolare Cinese, proclamata da Mao Zedong il 1 ottobre 1949. Nella giornata di oggi, il presidente cinese, Xi Jinping - tornato ieri sera, ora locale, a Pechino dopo la visita negli Stati Uniti - e il primo ministro, Li Keqiang erano in piazza Tian'anmen per commemorare i martiri della rivoluzione. Le celebrazioni ricorrono alla vigilia della festa nazionale e sono state decise per la prima volta lo scorso anno dal governo cinese

 

ESPLOSIONI NEL GUANGXI PROVOCATE DA PACCHI BOMBA

 

Le esplosioni avvenute nel sud della Cina, che hanno provocato la morte di tre persone e altri tredici feriti sono state provocate da alcuni pacchi bomba. Lo hanno dichiarato le autorità locali sulla base dei primi riscontri investigativi. Le esplosioni sono avvenute alle 16.45 di oggi, ora locale - le 10.45 in Italia - e sono state avvertite da alcuni residenti della zona, la contea di Liucheng, nella provincia meridionale del Guangxi. Le prime immagini diffuse sui social media dall'emittente cinese Cctv mostrano immagini di un quartiere da cui esce una colonna di fumo e numerosi detriti lungo una strada. Secondo i primi testimoni dell'incidente che hanno parlato con l'agenzia Xinhua, nella località di Dapu sono rimasti danneggiati anche diversi autoveicoli. Per evitare ulteriori incidenti, le autorità locali hanno diramato l'allarme agli abitanti della zona e hanno chiesto ai residenti di non aprire pacchi ricevuti nelle ultime ore.

 


ESPLOSIONI NEL GUANGXI
Almeno 3 morti e 13 feriti

 

Sono almeno tre i morti per le esplosioni che si sono verificate nella provincia meridionale cinese del Guangxi, in cui sono rimaste ferite almeno altre tredici persone. L'incidente è avvenuto nella contea di Liucheng e le prime immagini diffuse on line dall'emittente televisiva statale, Cctv, mostrano fumo che si alza da un centro abitato e detriti sparsi lungo una via della città, dove un palazzo sarebbe andato semi-distrutto. Le esplosioni sono avvenute nel pomeriggio di oggi, ora locale, scrive l'agenzia Xinhua, e sono già all'opera i soccorsi.

 

30 SETTEMBRE 2015

 

Photo credit: Weibo

 

ALTRI ARTICOLI

 

FONDO CINA-ONU DA UN MLD DI DOLLARI PER LA PACE
Xi al Palazzo di Vetro: da Pechino anche 8mila soldati
 

 

PIAZZE ASIATICHE IN RIBASSO, PESANO I TIMORI CINESI

 

BREMBO CRESCE IN CINA, ACQUISITO IL 66% DI ASIMCO  

 

PAPA: SAREBBE UNA GIOIA ANDARE IN CINA

 

XI ALL'ONU: DA CINA AIUTI AI PAESI IN VIA DI SVILUPPO


DIRITTI ED EDUCAZIONE DONNE, L'ONU APPLAUDE PENG LIYUAN

 

XI E OBAMA, ACCORDO SUL CLIMA


SVOLTA VERDE DELLA CINA
"Riduzione gas serra dal 2017"

 

IL VERTICE OBAMA-XI, I SOSPETTI E LE INTESE

 

XI ALLA CASA BIANCA, OBAMA: "NI HAO"

 

XI L'AMERICANO, TUTTE LE CITAZIONI DEL PRESIDENTE

 

CINA-USA: XI OGGI DA OBAMA "Apriti sesamo" alle multinazionali Usa in Cina


XI A SEATTLE CHIEDE COOPERAZIONE
Guerra Cina e Usa porterebbe al "disastro"
 

 

AL VIA VIAGGIO DI XI JINPING NEGLI USA : LE TAPPE, L'INTERVISTA AL WSJ

 

DOSSIER: IL VIAGGIO DI XI NEGLI USA

 

PIU' AFFARI CHE POLITICA NEL VIAGGIO DI XI IN USA

 

CINA INVESTE NEL PIANO UE DA 315 MLD DI EURO, INTESA SUL 5G


PROFITTI INDUSTRIALI IN CALO DELL'8,8% AD AGOSTO


DIRITTI ED EDUCAZIONE DONNE, L'ONU APPLAUDE PENG LIYUAN

 

XI ALL'ONU: DA CINA AIUTI AI PAESI IN VIA DI SVILUPPO

 

XI E OBAMA, ACCORDO SUL CLIMA


SVOLTA VERDE DELLA CINA
"Riduzione gas serra dal 2017"

 

FERRERO, INAUGURATO IL PRIMO STABILIMENTO IN CINA

 

IL VERTICE OBAMA-XI, I SOSPETTI E LE INTESE

 

XI ALLA CASA BIANCA, OBAMA: "NI HAO"

 

XI L'AMERICANO, TUTTE LE CITAZIONI DEL PRESIDENTE


CINA-USA: XI OGGI DA OBAMA "Apriti sesamo" alle multinazionali Usa in Cina

 

 

PECHINO PROGETTA AEROPORTO A STELLA

 

XI A SEATTLE CHIEDE COOPERAZIONE

Guerra Cina e Usa porterebbe al "disastro"

 

CALO PMI, MANIFATTURIERO TRASCINA MERCATI AL RIBASSO

 

XINJIANG, ALMENO 5 MORTI IN ATTACCO A MINIERA

 

CACCIA CINESE SFIORA AEREO SPIA AMERICANO

 

MEDIA: FIRMATO ACCORDO SU COOPERAZIONE PERMANENTE

 

AL VIA VIAGGIO DI XI JINPING NEGLI USA : LE TAPPE, L'INTERVISTA AL WSJ

 

LICENZIATO NUMERO DUE AUTORITA' VIGILANZA MERCATI

 

XI E PAPA FRANCESCO IN USA A DISTANZA DI POCHE ORE


PIU' AFFARI CHE POLITICA NEL VIAGGIO DI XI IN USA

 

MIGRANTI: GLOBAL TIMES ELOGIA GERMANIA, UE IMPREPARATA

 

 

@Riproduzione riservata