DOMANDE & RISPOSTE

Perché gli Stati Uniti e l'Europa vogliono che lo yuan si apprezzi?
-----------

Uno yuan debole favorisce la Cina in tre modi: rende più competitive le sue merci all'estero, rende più costose le merci straniere in Cina e incentiva le imprese internazionali a spostare la produzione nel paese.



Chi vince e chi perde da una rivalutazione dello yuan?
-----------

I vincitori sono tutte le aziende che esportano in Cina, i perdenti tutte quelle che producono in Cina. Molto dipenderà dall'entità dell'apprezzamento: una rivalutazione del 20%, ha avvertito il premier cinese Wen Jiabao, costerebbe milioni di posti di lavoro alla Cina e potrebbe innescare disordini sociali.


Chi fissa il cambio dello yuan?
-----------

È la banca centrale cinese a fissare il cambio dello yuan. Fino al luglio 2005 era in vigore un regime di cambio fisso con il dollaro, poi è stato introdotto un sistema di fluttuazione controllata: lo yuan si può apprezzare o deprezzare ogni giorno di non più dello 0,5% rispetto a un paniere di valute. Pechino non ha mai reso nota la composizione del paniere: si sa solo che è composto da dollaro, euro, yen e won come valute principali e da altre monete.



Come possono intervenire le banche centrali sui mercati valutari?
-----------

Le banche centrali possono decidere di «pilotare» il valore della propria moneta sul mercato dei cambi acquistando o vendendo valuta. Nelle ultime settimane la Banca del Giappone è intervenuta sul mercato dei cambi acquistando circa 20 miliardi di dollari per indebolire lo yen. La Banca centrale del Brasile quasi ogni giorno, da diversi mesi, compra dollari per cercare di frenare l'ascesa del real. Il fatto è che le banche centrali devono "combattere" contro un mercato valutario che ogni giorno movimenta 4mila miliardi di dollari. È dunque sempre più difficile riuscire a indirizzare i cambi.


Anche le decisioni sui tassi possono influenzare i cambi?
-----------

Sì. Un esempio: martedì scorso la banca centrale americana ha detto che è pronta, in caso di necessità, a varare ulteriori misure di stimolo all'economia. Un segnale che allontana ulteriormente l'ipotesi di qualsiasi aumento dei tassi d'interesse. Il mercato lo ha capito e infatti nei giorni successivi il dollaro ha perso terreno.



Perché gli Stati Uniti hanno bisogno che investitori giapponesi e cinesi acquistino titoli del tesoro Usa?
-----------

Il debito pubblico americano è in rapida crescita a causa degli interventi anti-crisi. Gli Stati Uniti sono quindi in cerca di acquirenti che comprino il loro debito e Cina e Giappone, forti del loro alto tasso di risparmio e del surplus nel saldo con l'estero, sono in cima alla lista.


Perché lo yen si è apprezzato negli ultimi tempi nonostante l'economia giapponese non andasse in modo brillante?
-----------

In questa fase lo yen viene visto come una valuta rifugio perché nonstante il Giappone abbia il debito pubblico più alto del mondo in rapporto al Pil, questo debito è detenuto in massima parte da investitori e risparmiatori nipponici, dunque è meno esposto a cambiamenti improvvisi nella fiducia degli investitori finanziari.



Che differenza c'è tra lo yuan e il renminbi?
-----------

Renminbi è il nome ufficiale della moneta cinese: significa «valuta del popolo». Lo yuan è l'unità di conto. Un esempio: si dice che «la Cina è pronta a rivalutare il renminbi», mentre il prezzo di un prodotto viene espresso in yuan.

25/09/2010