DIPLOMAZIA PREVENTIVA PER TUTELARE LE DONNE

Pechino, 24 feb. - Salvaguardare i diritti e gli interessidelle donne adottando una diplomazia preventiva: questol'appello lanciato da Wang Min, vice rappresentante permanentecinese presso l'Onu, al Consiglio di Sicurezzadell'Organizzazione. La Cina condanna tutte le violenze controle donne nei conflitti armati, come le violenze sessuali, haaffermato durante un dibattito aperto del Consiglio sui temidelle donne, della pace e della sicurezza. "Per evitare eridurre i danni subiti dalle donne nei conflitti armati,dovremmo prima di tutto prevenire le guerre e diminuire iconflitti", ha sottolineato Wang, aggiungendo poi che i governihanno la responsabilita' principale nella protezione delledonne e nel combattere le violenze sessuali. Evidenziando poi il ruolo delle donne nello sviluppo, haaggiunto che "per risolvere alla radice problemi come leviolenze sessuali, l'attenzione deve essere rivolta all'impulsodello sviluppo economico e sociale, all'eliminazione dellecause profonde dei conflitti e alla realizzazione di unosviluppo globale delle donne". .