Dall'Ipo di luglio previsti 30 miliardi per l'Agricultural bank of China

L'Agricultural Bank of China, la più grande banca cinese per quantità di clienti, si prepara a mettere sul mercato il 15% delle sue azioni. Ieri la China Securities Regulatory Commission ha emesso la documentazione preliminare: la banca potrebbe riuscire a raccogliere 30 miliardi di dollari, trasformando quest'offerta iniziale nella più alta mai fatta registrare. Il sì definitivo all'Ipo, prevista a luglio, dovrebbe arrivare la prossima settimana (nella foto, il quartier generale a Pechino dell'Agricultural bank of China)

05/06/2010