Dai manager ai contadini: la Cina vista da vicino

Ventiquattr'ore gomito a gomito con una stilista, un contadino e una manager cinesi per raccontare, attraverso le loro storie, la realtà di un paese che si sta trasformando alla velocità della luce. La Cina vista da vicinissimo è la protagonista di Ventiquattro in edicola domani con il quotidiano. Nel mensile del Sole ci saranno anche approfondimenti sul sistema universitario cinese, diventato di massa ma avaro in fatto di sbocchi professionali e sull'industria "verde" del Dragone, che punta entro il 2015 a produrre un milione di auto elettriche l'anno per battere in volata gli Stati Uniti, mentre le grandi multinazionali del farmaco hanno fiutato l'affare e si stanno specializzando nella medicina tradizionale cinese. Un reportage fotografico racconta la piaga della desertificazione, da quest'anno vera emergenza nazionale nel nord del paese. E gli italiani? Alcuni - come l'avvocato veneto Carlo Geremia, da dieci anni a Shanghai - hanno dovuto apprendere le mille regole non scritte per lavorare sotto capi cinesi. Sottili e complicatissime.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

24/03/2011