CYBER ATTACCHI, LA CINA NE SUBISCE PIU' DI TUTTI

Pechino, 20 mar. - La Cina e' diventata il Paese maggiormentesoggetto a cyber attacchi a livello mondiale. Ad affermarlolunedi' e' stato Zhou Yonglin, funzionario della sicurezzainformazioni presso la Internet Society of China. Un rapportorilasciato ieri dal National Computer Network EmergencyResponse Coordination Center of China (CNCERT/CC) ha rivelatoche lo scorso anno sono stati 47 mila gli ip straniericoinvolti in attacchi contro 8,9 milioni di pc cinesi, rispettoai circa 5 milioni di computer del 2010: la maggior parte degliindirizzi ip provenivano da Giappone, Usa e Corea del Sud. Il CNCERT, che finora ha stabilito relazioni dicooperazione con 40 Paesi e 79 organizzazioni, rafforzera' lapropria cooperazione con gli altri Paesi nella sicurezzainformatica, ha affermato Zhou. .